il superfood di stagione: la MELAGRANA

Il succo fresco di melagrana è una bevanda smart e ipocalorica, si trova sempre più spesso anche al bar o surgelato al supermercato.
Della melagrana si consuma sia il succo che gli arilli, i semi interi, da cui si estrae un prezioso olio, utilizzato come integratore ed in cosmetica.

melagrana-05

La melagrana un alimento funzionale, per la ricchezza di molecole organiche promotrici di benessere e attive nella prevenzione delle patologie. Il frutto si classifica ai primi posti della scala ORAC, che misura l’attività antiossidante in vitro degli alimenti. Ecco il decalogo delle proprietà nutrizionali e dell’attività nutraceutica del superfood di stagione:

una spremuta di vitalità per affrontare l’autunno
Dissetante, energetica, alleata di salute e ansietà: una spremuta di melagrana al giorno è energizzante, tonica, rimineralizzante, vitaminica, protegge attivamente le cellule dai danni ossidativi e ha azione antitumorale, antinfiammatoria, previene il declino cognitivo e le patologie degenerative.

melagrana-03

antiossidante
Il metabolismo del nostro organismo, lo stress, l’inquinamento, i raggi Ultra Violetti, l’alcool e il fumo di sigaretta causano reazioni radicaliche che danneggiano il DNA e le membrane cellulari. La melagrana è fonte di numerose molecole organiche che contrastano i danni ossidativi.

omega-3 vegetali
L’olio estratto dagli arilli, è una valida fonte vegetale di acidi grassi essenziali come gli omega-3, utilizzato nelle formulazioni antirughe, elasticizzanti e come integratore alimentare.

sistema cardiocircolatorio e colesterolo
L’acido ellagico, gli antocianosidi, il resveratrolo e gli altri antiossidanti di cui è ricco il succo di melagrana, prevengono la formazione delle placche aterosclerotiche e i danni al sistema circolatorio.
L’assunzione di succo di melagrana è correlata anche alla riduzione del colesterolo LDL cattivo, mentre aumenta i valori delle lipoproteine HDL che sequestrano il colesterolo dal torrente ematico, evitando che si depositi infiammando le arterie.

melagrana-07

epatoprotettiva e utile ai diabetici
Una porzione di arilli di melagrana aiuta a depurare il fegato, diminuisce la resistenza insulinica nei diabetici, grazie all’incremento dell’attività delle cellule pancreatiche e all’azione ipoglicemizzante. Inoltre il contenuto di fibre rallenta l’assorbimento di grassi e zuccheri.

dolore cronico e patologie articolari
Grazie al contenuto di acido lipoico (ALA), la melagrana è indicata anche per chi soffre di patologie articolari, combatte la degenerazione della cartilagine e l’infiammazione.

integratore di minerali e vitamine
Il succo di melagrana contiene anche calcio, magnesio, vitamine B, pro-vitamina A, selenio e vitamina C. L’alta percentuale di acqua e il potassio stimolano la diuresi.

melagrana-04

antidepressiva e riaccende il desiderio
La melagrana ha un’attività diretta sul tono dell’umore, stimola il testosterone migliorando i parametri primari e secondari correlati all’ormone.
Studi clinici hanno evidenziato che un consumo costante di succo di melagrana migliora il sistema cardiovascolare, il tono muscolare, la densità ossea e il benessere sessuale ed emotivo.

fonte di fitoestrogeni
L’olio di semi di melagrana può alleviare i sintomi della menopausa e contribuire a dare tono ed elasticità alla cute e alle mucose.

controindicazioni
Gli acidi organici contenuti nel frutto potrebbero alterare il metabolismo di molti farmaci, come le statine, gli antiipertensivi e gli immunosoppressori. Consultare il proprio medico in caso di terapie farmacologiche.

melagrana-08

I consigli alimentari e di nutraceutica non sostituiscono il parere medico.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...