Luci e ombre: il panettone Pepe

Artigianalità. Nella mitologia del Panettone assume – non sempre – l’accezione di Qualità.
Il fattore tempodi lievitazione e di raffreddamento del panettone – è il non-ingrediente che può arrivare a compromettere un lavoro di pasticceria che dura anche oltre le quaranta ore.
Il panettone tradizionale di Alfonso Pepe viene prodotto in provincia di Salerno, dal 2006 si afferma nelle classifiche nazionali e sdogana il più ricercato lievitato natalizio dalla “tipicità” milanese.

panettone-pepe-04

Trentasei ore di lievitazione naturale dichiarate, solo ingredienti contemplati dal disciplinare e tecnica rodata, nonostante gli altissimi volumi di produzione, riescono a sviluppare nel prodotto finito una trama che conserva carattere ed umidità.
La cupola appare regolare e di modesta esuberanza, al taglio il panettone mostra un’omogenea struttura interna, di suadente sofficità e accennata elasticità.
All’assaggio si avverte una dolcezza spinta e si percepisce la cremosità aromatica di burro e vaniglia.

panettone-pepe-07

L’uvetta è succosa e riconoscibile durante la masticazione, ma non omogeneamente dispersa nella struttura del lievitato. I canditi di agrumi mancano della loro caratterizzante freschezza esperidata e mimano una consistenza quasi gelatinosa.

panettone-pepe-11

Artigianalità. È anche devota cura del dettaglio, espressione di eccellenza in ogni fase produttiva, passione per il prodotto che si crea. Oggi sempre più spesso in stand by.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...